Sviluppo e Territorio: un progetto innovativo per i centri storici

 

 

La situazione dei centri storici

Il commercio in forma tradizionale di negozi e botteghe nei centri storici delle città vive da anni una situazione critica legata a diversi fattori, tra i quali anche la concorrenza sempre più forte delle "nuove" forme di distribuzione organizzata (centri e parchi commerciali, Outlet, etc.). In tale contesto è necessario creare le condizioni favorevoli per ridare competitività al commercio ed in generale alle attività economiche e "sociali" presenti nei centri urbani . Diverse sono le strade intraprese, sia dagli operatori sia dagli enti pubblici, tra cui si segnalano gli incentivi per la costituzione di "centri commerciali naturali" in ambito urbano.
Tra i limiti che interessano i centri commerciali naturali, il principale fa riferimento alla mancanza di una struttura organizzata in grado di mettere a sistema le diverse componenti e di gestire in maniera efficiente ed efficace le politiche di promozione dell'area gli assetti merceologici e i servizi aggiuntivi che possono migliorare la competitività complessiva dell'area.
È maturo il tempo per avviare una tale gestione unitaria anche in determinate aree commerciali naturali, al fine di attivare una competitività di sistema, incidere sugli assetti dell'"offerta" sia commerciale (dal punto di vista dimensionale e merceologico dell'offerta) sia non strettamente commerciale (artigianato, cooperazione, agricoltura, industria, cultura, servizi pubblici, ecc.).
 

Un progetto su ampi orizzonti

L'idea fa perno sulla costituzione di un soggetto unitario per la gestione di determinate aree circoscritte del centro urbano/storico con finalità di sviluppo, gestione e promozione non solo commerciale, ma di valorizzazione complessiva dell'area urbana considerata.
A tale scopo si predispongono progetti ed azioni concrete per la valorizzazione dei centri urbani (Piano di Marketing d'Area) anche attraverso degli accordi di programma pubblico-privato con la definizione:
  • delle POLITICHE ( in merito a: le infrastrutture, la viabilità, l'accessibilità, il mix merceologico, le politiche di marketing urbano, gli aspetti immobiliari, ecc);
  • degli AMBITI DI INTERVENTO (in merito a: valorizzazione e specializzazione commerciale delle singole aree, eventuali nuovi mercati rionali alimentari, gli eventi ludici e le promozioni di area e di via, le proposte culturali, ecc.);
  • delle AZIONI COORDINATE (ogni componente dell'intesa si impegna a realizzare nei modi e nei tempi le azioni di sua pertinenza così come definito dal Piano di Marketing d'Area). 
Lo strumento operativo, per una siffatta gestione unitaria dell'intesa pubblico-privato, è stato individuato nella costituzione di una ASSOCIAZIONE (denominata Associazione Sviluppo & Territorio) alla quale partecipano: le Imprese del Terziario e non, le Attività economiche ubicate nell'area, le imprese pubbliche di servizio, le Organizzazioni di categoria (ASCOM, CONFARTIGIANATO, CONFCOOPERATIVE, UNINDUSTRIA), le Aziende Speciali (ATAP – PORDENONE FIERE – GSM), l'Amministrazione Comunale di Pordenone, l'Amministrazione Provinciale, la C.C.I.A.A della provincia di Pordenone, il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone, le Banche locali (FRIULADRIA CREDIT AGRICOLE - CASSA DI RISPARMIO FVG - BCC PORDENONESE - FRIULOVEST BANCA - BANCA POPOLARE DI CIVIDALE).
Per garantire il miglior risultato dell'iniziativa (anche con le azioni promozionali delle associazioni di categoria) è favorita la partecipazione del maggior numero di imprese operanti nell'area di interesse, di attività ubicate ai primi piani quali studi e professionisti, di privati cittadini (oltre che favorire l'entrata di nuovi "competitors" in grado di elevare la capacità attrattiva complessiva).
 
 

L'Associazione Sviluppo e Territorio

L'associazione Sviluppo e Territorio è un soggetto unitario di gestione.
Le attività svolte dall'associazione fanno riferimento da un lato ad interventi sperimentali (gestione mix merceologico, gestione immobiliare, fondo di solidarietà e start-up imprese, ecc.), dall'altro ad alcuni degli interventi previsti nel piano di marketing urbano già definito per il centro urbano del Comune di Pordenone, ed in particolare quelli legati agli operatori commerciali ed ai loro clienti e alla promozione e comunicazione dell'area. Infatti, uno dei punti deboli delle nostre città è non offrire un mix merceologico capace di far fronte ai bisogni della cittadinanza. Tale ostacolo verrà superato attraverso la somministrazione di un questionario ai visitatori del centro, dal quale emergeranno le esigenze relative ai fabbisogni merceologici della città. Sulla base delle risultanze dei questionari quindi, Sviluppo e Territorio si farà carico di favorire l'inserimento in centro delle attività assenti o carenti, ricercando gli imprenditori interessati. L'associazione Sviluppo e Territorio ha, infine, lo scopo di intervenire direttamente, anche attraverso il fondo di solidarietà, per favorire la permanenza o la nuova immissione di attività economiche strategiche per il miglioramento della competitività e attrattività complessiva dell'area, ma che non potrebbero sopportare, per insufficiente marginalità, i costi immobiliari propri delle aree centrali.
Creare un ambiente accogliente e divulgare un'identità territoriale rappresentano oggi gli obiettivi generali fondamentali dell'associazione. L'insieme di detti interventi ha inoltre una "valenza sociale" collegata all'innalzamento della qualità urbana e al miglioramento della vivibilità delle aree cittadine centrali, in quanto promuove una maggiore presenza di residenti, di attività commerciali e di eventi di animazione, una riduzione del rischio collegato alla formazione di aree ghetto, una maggiore sicurezza per i cittadini. Inoltre l'associazione si prefigge di promuovere azioni concrete verso i giovani e le fasce più deboli, quali gli anziani e i diversamente abili, come il superamento delle barriere architettoniche e la realizzazione di spazi adibiti alla socialità. 
 
Scarica il catalogo delle attività dell'Associazione
 

 

C'entro Anch'io diventa mobile!

Scarica l'app sul tuo iPhone e scopri in modo facile e veloce tutti i negozi di C'entro Anch'io, le loro news e le loro promozioni!

Disponibile su appstore

 

Puoi contattarci tramite la pagina contatti oppure:
Piazzale dei Mutilati, 4
33170 PORDENONE (PN)
 Tel. +39 0434 549411
Fax. +39 0434 541865